logo_paletti_marmi

I nostri Contatti

Via Enzo Tortora, 113, 00188 Roma RM

+39 06 332 8187

info@palettimarmi.it

I nostri Social

Novembre 28, 2023 by admin 0 Comments

Ceramica o Gres Porcellanato

Ceramica o Gres Porcellanato. Quando ci proponiamo di ristrutturare la nostra casa o il nostro bagno, una delle decisioni più cruciali riguarda proprio la scelta della pavimentazione.

In questo articolato affrontiamo una domanda che spessissimo ci poniamo: ceramica o gres porcellanato ?

Fino a qualche anno fa, la scelta sembrava limitata tra parquet e le classiche mattonelle in ceramica.

Negli ultimi anni il panorama è cambiato sensibilmente, grazie all’emergere del gres porcellanato come soluzione una delle soluzioni più versatili e durature, particolarmente adatta per chi desidera un pavimento effetto legno in ambienti umidi come il bagno.

Esploriamo in questo breve articolo le differenze tra questi due materiali per supportarti a fare la scelta giusta.

Sezione 1: Caratteristiche della Ceramica

La ceramica che è utilizzata tradizionalmente per rivestire pareti e pavimenti, offre molteplici tipologie, tra le quali:

  • terrecotte,
  • gres,
  • argilla
  • porcellana.

Le piastrelle in ceramica spesso sono monocottura, realizzate con un’unica cottura che integra il materiale base con il decoro superficiale.

Tuttavia, la ceramica è molto delicata ed è decisamente suscettibile a scalfiture, anche di tipologie complesse.

Questo ovviamente la rende meno adatta a basi non perfettamente livellate. La manutenzione è facile, ma richiede attenzione.

Sezione 2: Caratteristiche del Gres Porcellanato

Il gres porcellanato, realizzato da argilla densificata con l’aggiunta di sabbia, offre una soluzione poco porosa, resistente e durevole.

Con possibilità di personalizzare il colore dell’impasto, opaco o lucido, il gres porcellanato può anche essere sottile, consentendo l’applicazione su pavimenti esistenti.

La sua estrema ed articolata varietà estetica, unitamente alla resistenza agli agenti chimici e una ineguagliabile idrorepellenza lo rendono ideale per bagni e esterni.

Sezione 3: Differenze tra Ceramica e Gres Porcellanato

Le principali diversificazioni tra ceramica e gres porcellanato riguardano il processo di formazione e la resistenza.

Mentre la ceramica viene cotta, e in particolare usata anche molto nell’ambito artistico, il gres esce dalla pressatura.

Questo gli conferisce una maggiore resistenza agli urti e alle botte.

La ceramica, più delicata, è molto incline a rotture. Inoltre, il gres permette la creazione di superfici continue senza fughe, a differenza della ceramica.

Sezione 4: Quando e Perché Scegliere il Gres Porcellanato

Il gres porcellanato si presenta come un’opzione vantaggiosa durante la ristrutturazione, offrendo un’alternativa economica e robusta rispetto a materiali più costosi come il legno.

Ideale per bagni e cucine in case con parquet, il gres finto legno si dimostra molto pratico in ambienti umidi senza compromettere l’estetica.

Conclusione:

La scelta tra ceramica e gres porcellanato dipende dalle tue esigenze specifiche.

Con una comprensione approfondita delle caratteristiche e delle differenze di questi materiali, sarai in grado di orientarti in modo consapevole e selezionare la pavimentazione più adatta al tuo progetto di ristrutturazione.

Contatta Paletti Marmi per essere supportato nella scelta e nella realizzazione step by step dei tuoi progetti.

Da oltre 3 generazioni, siamo un supporto ineguagliabile per tutti coloro che operano nell’area dell’Edilizia, e quindi: Architetti, Studi di Restauro, Opere di Ingegneria, Designer di Interni.

Ceramica o Gres Porcellanato
Ceramica o Gres Porcellanato